Esplorare il Cristianesimo è un corso mensile di dieci appuntamenti che organizziamo la Domenica pomeriggio dalle 17.30 alle 19.00 nella bellissima cornice del Caffè Le Torri Lounge in Via Benni 1 a Budrio.

Ad ogni incontro accompagnamo Marco, autore dell'omonimo Vangelo, alla scoperta di Gesù: la persona che ha cambiato il mondo per sempre. Assieme ci confrontiamo con i tre interrogativi che vanno dritto al cuore del cristianesimo: Chi era Gesù? Perché è venuto? Cosa significa seguirlo?

 

Durante il corso utilizziamo il manuale di studio Esplorare il Cristianesimo pensato per offrire ad ogni partecipante un tempo di confronto diretto con lo Studio a Casa del Vangelo di Marco, accompagnato da domande a cui rispondere per aiutare la comprensione personale del testo. Durante gli incontri interagiamo assieme con le Discussioni di Gruppo focalizzandoci su un episodio specifico che ognuno ha già affrontato nello Studio a Casa

Esplorare il Cristianesimo è un contesto interattivo che offre il tempo, lo spazio e l'opportunità di riflettere sulle grandi domande della vita e di scoprire chi è Gesù!

Teologia a Colazione - Con cadenza mensile c'incontriamo dalle 9.00 alle 11.00 presso il Caffè Centrale in via Schiassi 76 a Mezzolara di Budrio.
Mentre gustiamo un ottima colazione a base di uova & pancetta, cappuccino & cornetti o pane + burro + marmellata, seguendo l'esempio dei famosi Discorsi a Tavola di Lutero, studiamo la Parola di Dio, scoprendo la bellezza della teologia applicata alla nostra vita quotidiana! 
Per questo corso utilizziamo il modulo di Percorsi - La Bibbia in una Prospettiva Missionale.

Teologia a Colazione.jpg
percorsi.jpg

Noi conosciamo Dio in quanto Lui si è fatto conoscere: quel che sappiamo da tale rivelazione è che Egli è un Dio redentore. Dall'eternità Dio ha scelto e progettato l'esito della sua azione redentiva avvenuta nel tempo e nello spazio. Ecco il modo in cui Dio stesso desidera essere conosciuto. Il Dio che conosciamo è il Dio della Bibbia, ed il Dio della Bibbia è redentore per la sua stessa gloria, in modo da essere adorato in eterno come il Dio che salva.